Nuove icone: Marjan Jonkman

marjan jonkman n.21 fw 2016 17Marjan Jonkman per N.21, Fw 2016/17

 

 

Nome: Marjan Jonkman. Luogo di nascita: Sint Nicolaasga, Olanda. Segni particolari: capelli biondo cenere, occhi azzurro cielo e una bellezza sfolgorante ma inconfondibile, sui generis, di tipo nordico – se dovessimo incasellarla in una definizione standard. E’ la top del momento, richiestissima dai fashion magazine e dai brand più altisonanti. Shooting, advertising campaign, passerelle del Ready to Wear e dell’ Haute Couture: l’ abbiamo vista un po’ ovunque, ultimamente, pur senza mai subire un’ “overdose” della sua presenza. Magnetica, stilosa e oltremodo versatile, Marjon si muove con disinvoltura tra lo streetwear e la sartorialità più ricercata. Non è un caso che tra lei e il fashion world sia scattato un coup de foudre definitivo e totalizzante: Saint Laurent, Dior, Versace, Gucci, Alexander Wang, Philipp Plein, Alexander Wang sono solo alcuni dei prestigiosi nomi che l’ hanno scritturata e voluta come propria “ambasciatrice”, delineando una carriera stellare iniziata con assoluta casualità. Studentessa di Storia all’ Università, Marjon Jonkman ha esordito come modella in modo del tutto fortuito. Oggi, viaggia regolarmente da un continente all’ altro ed oltre a interpretare la moda, la lancia: sarà il taglio che da sempre la caratterizza, infatti, il must have della prossima stagione fredda. Biondissimo, frangia lunga e piena, punte sfilate che accarezzano le spalle, il suo è un hairstyle rock quanto basta per movimentare la chioma e donare luce al viso. Intanto, in attesa di essere incoronata style icon, Marjon ci fa sapere di adorare la sua connazionale Doutzen Kroes,  la cioccolata e scoprire nuove culture. E ci sorprende rivelandoci di voler sostenere l’ UNICEF, un sogno nel cassetto che evidenzia la sua vena filantropica: oltre al glamour, c’è di più.

biancomarjan jonkman n.21 fw 2016Marjan per N.21

biancomarjan jonkman versace fw 2016 2017Marjan per Versace Fw 2016/17

marjan jonkman x ad msgm fw 2016

Marjan nella ad campaign SS 2016 MSGM

bianco

marjan jonkman gucci men fw 2016Marjan per Gucci Uomo FW 2016/17

bianco

marjan jonkman kenzo fw 2016Marjan per Kenzo Fw 2016/17

bianco

marjan jonkman blumarine fw 2016 2017Marjan per Blumarine Fw 2016/17

bianco

TAGS

Glitter People

ava lavinia gardner

 

” Non dimenticherò mai la volta che vidi Bette Davis all’Hilton di Madrid. Le andai subito incontro e le dissi: «Miss Davis, sono Ava Gardner e sono una sua grande ammiratrice». Ebbene, sapete, si comportò esattamente come volevo che si comportasse. «Lo credo bene che lo sei – rispose. – Lo credo bene». E se ne andò a passo leggero. Che dire, quella sí che è una stella. “

Ava Gardner

bianco

Photo: Pierre Tourigny – Ava Gardner at 19 – 25 Agosto 2009- via Flickr CC BY 2.0

TAGS

Tendenze SS 2016: Olympic chic

sporty-ss-2016-undercoverUndercover

 

 

Canotte, felpe con cappuccio, pantaloni da jogging, bomber: con le Olimpiadi di Rio 2016, la tendenza sporty si fa più che mai intrigante. Eccone un excursus – tutto all’ insegna del comfort-chic – tratto dalle collezioni estive.

biancosporty ss 2016 rag & boneRag & Bone

biancosporty-ss-2016-tommy-hilfigerTommy Hilfiger

biancosporty ss 2016 baja eastBaja East

biancosporty ss 2016 paco rabannePaco Rabanne

bianco

sporty ss 2016 alexander wangAlexander Wang

biancosporty ss 2016 balenciagaBalenciaga

biancosporty ss 2016 eckhaus lattaEckhaus Latta

biancosporty ss 2016 chloèChloé

biancosporty ss 2016 diesel black goldDiesel Black Gold

 

 

 

 

 

 

 

 

TAGS

Buon Ferragosto

ferragosto 2016 mare conchiglia eco

TAGS

L’ accessorio che ci piace

sandali hula hoop 2

 

Il fatto che siano dei must dell’ estate non li rende certo scontati: i sandali con i pompon, gioia e delizia delle giornate più torride (almeno, a giudicare dalle ultime previsioni meteo) del 2016, impazzano ovunque. Sono coloratissimi, strizzano l’ occhio all’ ethnic style e risultano bohemien quanto basta per esaltare i look della stagione che, più di ogni altra, vede trionfare le suggestioni esotiche. Sarà che le nuance arcobaleno declinate in versione folk/tribale sono in pieno boom, e che pochi dettagli superano il mood giocoso di un pompon; sarà che il “rasoterra” non perde mai il suo appeal, specie se valorizzato da lacci e cinturini-cavigliera; sarà che il valore iconico del sandalo rimane immutato. Sta di fatto che il modello pompon, perfetto mix tra tradizione e savoir faire artigianale, si guadagna il titolo di “più gettonato del momento”. Nella foto, la proposta di Elina Linardaki: il brand greco di accessori ne lancia una versione completamente handmade, in cuoio morbido, adornata di macramè thailandesi. Si chiama Hula Hoop come a rievocare la spensieratezza dell’ infanzia, ricordi intrisi di colore; ed è un tripudio multicolor a contraddistinguere i pompon ed i motivi ornamentali che impreziosiscono la caviglia e il piede. Sofisticati e boho-chic, questi sandali abbinano alla ricercatezza della lavorazione una potente suggestività: il link d’incanto che unisce il tipico know-how ellenico ad una vera e propria esplosione di cromie tropicali.

TAGS

Limpet Shell, il colore del mare: sei look a tema

LIMPET SHELL MARQUES ALMEIDAMarques Almeida

 

 

Tra le nuance che Pantone elegge a must dell’ estate, il Limpet Shell è quella che più ricorda il mare: chiara, cristallina, un delicatissimo incrocio tra il celeste e il verde acqua. Fresco e “fluttuante” come le onde eppure ben definito, il Limpet Shell regna sovrano durante la stagione calda. L’ abbronzatura lo esalta, la femminilità serena e fascinosa che evoca è un suo punto di forza sia di giorno che di sera. Ma soprattutto, persino il nome – che cita un mollusco marino – rimanda ad invitanti distese d’acqua vacanziere: un connubio ideale per questo weekend pre-ferragostano.

biancolimpet shell ohne titel ss 2016Ohne Titel

biancolimpet shell fausto puglisi ss 2016 2Fausto Puglisi

biancolimpet shell oscar de la renta ss 2016Oscar De La Renta

biancolimpet shell cushnie et ochs ss 2016Cushnie Et Ochs

biancolimpet shell tracy reese ss 2016Tracy Reese

TAGS

Glitter People

david lynch

 

Non ricordo troppo i miei sogni. Non ho quasi mai attinto idee dai sogni notturni. Ma mi piace sognare ad occhi aperti, la logica del sogno e la strada che prendono i sogni. “

David Lynch

bianco

Photo by Alan Light [CC BY 2.0 (http://creativecommons.org/licenses/by/2.0)], via Wikimedia Commons

 

 

TAGS

“MemoryCard” di Rita Vitali Rosati: quando il vissuto visivo si fa racconto

IMG_1221_2Rita Vitali Rosati

biancoDissacrante, visionaria, ironica, eclettica, acuta e sensibile osservatrice del suo tempo: una manciata di aggettivi che non basta a definire Rita Vitali Rosati, ma che tenta di condensarne la quintessenza. Nata a Milano, fabrianese di adozione, Rita è un’ artista che traduce in opere giocosamente trasgressive il suo personale “inventario” del reale. Pittura, fotografia e performance sono solo alcune delle modalità espressive di cui si avvale. A fare da leitmotiv, immagini che con attitude destabilizzante, ma pervasa di poesia intrinseca, riflettono lo sguardo dell’ artista sul mondo e sui suoi tic:  Rita si fa interprete in prima persona dei concetti che esplora, amplifica e ribalta continuamente le coordinate della propria visionarietà. “Mette una lente di ingrandimento sul formicolio sociale” – come recita la sua biografia ufficiale – scrutandolo con occhio ironico, a tratti con crudezza. Ma soprattutto, è sempre in grado di sorprenderci con la sua travolgente inventiva: stavolta lo fa con MemoryCard, progetto che racchiude in un inedito packaging in latta 50 cartoline associate ad altrettante immagini, 25 delle quali ospitano un breve racconto d’autore. Estrapolate dal vasto repertorio che l’ artista ha realizzato nel tempo, le foto condensano un vero e proprio vissuto visivo. Ho incontrato Rita per saperne di più su questo innovativo, singolarissimo photo-book.

bianco

IMG_8538bianco

MemoryCard è un mix eclettico di fotografia, design e scrittura dal forte impatto visivo. Come “racconteresti” quest’ opera?

Il raccontare dell’opera si evince scoprendo il fil rouge  che lega i testi alle immagini. Seguendo il proprio istinto che indica una corsia privilegiata unendo in una sintesi l’input dato dalle immagini, (che sono le domande) a quello dei testi, (che sono le risposte). O rovesciando il tutto, sorpresi dalla natura vicendevole dei soggetti.

Perché la scelta di un titolo ispirato alla scheda informatica che mantiene i dati in memoria?

E’ un titolo che parla dell’attualità, per vivere la contemporaneità.

Le “contaminazioni artistiche” sono oggi molto in voga. Su quali criteri ti sei basata per la scelta degli autori?

Non mi piace il termine “contaminazione”, nasconde una qualche patologia in atto. Prediligo l’espressione “duettare”, si anima di passione, di complicità, di armonie in divenire.

bianco

IMG_8540bianco

Qual è il link che fa da leitmotiv ai 50 scatti?

Il tema dell’assenza è l’idea trainante dell’intero progetto adottato per dare l’agio allo scrittore di colmare, senza eccessiva premeditazione, il vuoto indicato dalle immagini che, nelle sue declinazioni, sono lo scenario per le diverse interpretazioni degli autori che ne hanno fatto, così, un racconto.

Se dovessi descrivere il connubio tra immagine e racconto con un aggettivo, quale utilizzeresti?

Ho una particolare predilezione per gli ossimori, perciò le definirei “silenziosamente eloquenti”.

Come nasce l’ intuizione del pack in latta?

L’input creativo nasce da una sinergia: una corrente carica positivamente di indizi, di impulsi che hanno sede in un’area astratta, altra, quindi metafisica, si incontra con un ricevente che è già sintonizzato, perché istruito a plasmarlo  secondo il proprio istinto e la propria sensibilità. E la propria cultura.  Per deformarlo. Ecco, la mia scatola è una deformazione di un vuoto che è stato riempito.

“Che cos’è, detto sottovoce, la memoria?” si chiede Gordon Splash in un passaggio del suo racconto. Cosa gli risponderesti?

Ci deve essere un fantasma che riscrive i ricordi a volte al contrario percorrendo il vissuto con una luce particolare per darsi come testimonianza.

Calvino scrisse: “La fantasia è il burro, ma perchè sia produttiva bisogna spalmarla su una fetta di pane.” Qual è la tua “fetta di pane”?

Preferisco il Panettone (!).

 

 

 

Gli scrittori presenti nell’ opera sono: Laura Bosio, Enrico Capodaglio, Alessandro Catà, Filippo Davoli, Paolo Di Paolo, Angelo Ferracuti, Chicca Gagliardo, Bianca Garavelli, Roberta Lepri, Giuseppe Lupo, Gian Ruggero Manzoni, Angelo Mastrandrea, Marco Missiroli, Alessandro Moscè, Feliciano Paoli, Laura Pariani, Aurelio Picca, Silvio Ramat, Francesca Scotti, Fabio Scotto, Gordon Splash, Paolo Valesio, Gian Mario Villalta, Piergiorgio Viti, Alessandro Zaccuri.

MemoryCard, prodotto in esemplari di 500 pezzi editi da Hacca Edizioni, contiene inoltre alcuni gadget più un piccolo catalogo e gli interventi critici di Maria Letizia Paiato, Paola Paleari e Marcello Sparaventi.

Photo courtesy of Rita Vitali Rosati

TAGS

Tra sirene e surfiste: le suggestioni marine di I’m Isola Marras

I M ISOLA 3

 

Surfista, sirena, o ancora – visto che siamo in tema di Olimpiadi – campionessa di nuoto sincronizzato: quel che certo, è che la musa del beauty look SS 2016 di I’m Isola Marras elegge l’acqua a suo ambiente naturale. Michele Magnani, Global Senior Artist per MAC Cosmetics, ha pensato a un make up personalizzato, giocato sul wet look e focalizzato sul colore che vede lo sguardo protagonista. Il mare e la luminosità estiva sono i principali elementi di ispirazione: la Sardegna con il suo turchese all over, il sole che brilla sulla pelle, le nuance di una natura rigogliosa vanno a comporre un puzzle carico di suggestioni. Lo ritroviamo nelle palpebre sature di colore delle modelle, rivestite di cromie pop che traducono la triade primaria del blu, giallo e rosso nella palette acrilica e rigorosamente waterproof della linea Pro. Magnani ha optato per una differenziazione in base alla tonalità della chioma destinando il giallo limone alle castane, il blu ciano alle brune e, alle bionde, un vivace rosso corallo: il risultato è strepitoso, di potente impatto, esaltato dall’ effetto glow della pelle del volto. Per ottenerlo, il make up artist ha utilizzato il nuovo fondotinta Studio Waterweight mixandolo ad Eye Gloss in nuance Lightly Taupe e ad un Gloss Clear ad alto tasso di lucentezza.

 

 

i m isola yellow

 

 

L’ hairstyle replica il wet look d’ insieme in un raccolto che sembra appena uscito dall’ acqua. L’ Art Director di Tony & Guy Italia Angelo Rosa Uliana si è ispirato alla surfista Betty Heldrich, realizzando un doppio updo “bagnato” adornato da decori in paillettes e stoffa che riproducono ancore, ippocampi e stelle marine.

bianco

i m isola orangebianco

Accuratissima anche la nail art vista in passerella, ideata da Antonio Sacripante per Morgan Taylor. L’ ibisco, fiore-simbolo delle Hawaii, è stato tratteggiato sul pollice e il mignolo della mano sinistra come a rimarcare il tipico saluto dei surfisti. Ad una base bianca si alterna il color acquamarina dello smalto Party Palace steso su mani e piedi: torna il motivo dell’ acqua, ma contraddistinto – per contrasto – da un finish decisamente opaco.

TAGS

Tendenze SS 2016: viva l’ Estate

summer dolce gabbanaIl pattern bicolor stile ombrellone di DOLCE & GABBANA

bianco

L’ Estate è al suo culmine, e con la calura ferragostana trionfano iconografia e simboli in puro stile Summertime. Ma è anche il momento ideale per un focus sulle rivisitazioni dei basic estivi o sui look che inneggiano al viaggio ed ai Paesi esotici, motivi più che mai associati alla pausa vacanziera. Siete pronte ad affrontare questo excursus a 40° all’ ombra?

bianco

summer 2016 dsquared2 sexy surfista 2La sexy surfista di DSQUARED2

bianco

summer 2016 moschino prom dressIl prom dress in Summer Jamboree style di MOSCHINO

bianco

summer 2016 marc jacobs sailor styleIl look sailor rivisitato e corretto da MARC JACOBS

bianco

NewYork Verano 2015Il beachwear crochet di TOMMY HILFIGER

bianco

summer 2016 msgm new capri pantsI Capri pants versione 2016 di MSGM

bianco

summer 2016 stella jean etnico esoticoL’ etnico-esotico firmato STELLA JEAN

bianco

summer 2016 valentino tribal tulleLo chic tribale di VALENTINO

bianco

chloe gipsy bicolor ss 2016Il gipsy dress in bicolor Rosa Quarzo/Serenity Pantone di CHLOE’

TAGS